Scuola media

Criteri di formazione delle classi prime

Criteri per la formazione delle classi prime

Scuola Primaria 

La composizione delle classi prime a seguito delle iscrizioni terrà conto dei seguenti criteri:

  1. Particolari situazioni segnalate dal Tribunale dei Minori dell'Asl verranno valutati dal Dirigente Scolastico, tenendo conto della normativa sulla privacy e quella sul segreto d'ufficio;
  2. giusto rapporto maschi/femmine;
  3. livelli di apprendimento emersi da segnalazioni/valutazioni sintetiche espresse dai docenti della scuola dell'Infanzia, acquisiti dalle varie scuole dell'Infanzia ed anche mediante incontri tra i docenti della scuola dell'Infanzia e quelli assegnati alle classi prime nel prossimo anno scolastico;
  4. distribuzione per età - bambini anticipatari (equilibrio numerico);
  5. si garantirà la possibilità di scelta di almeno un compagno, purché tale scelta venga espressa reciprocamente; eventuali altre richieste saranno ritenute non vincolanti.
  6. equa distribuzione nelle classi degli alunni BES, se segnalati;
  7. distribuzione degli alunni stranieri nelle classi sulla base della normativa vigente (la presenza degli alunni stranieri non deve superare il 30% del totale);
  8. gli alunni con disabilità, sulla base della valutazione de docenti della commissione, verranno inseriti nelle classi ritenute più idonee.

Scuola Secondaria di Primo grado "Ugo Foscolo"

La composizione delle classi prime a seguito delle iscrizioni terrà conto dei seguenti criteri:

  1. Equa consistenza numerica delle classi in cui si insegna la medesima lingua straniera, con la tolleranza di una differenza di 3 alunni tra la classe più numerosa e quella meno numerosa. Le richieste della seconda lingua comunitaria verranno accolte fino al raggiungimento del limite massimo previsto dalla normativa. 
  2. Equa distribuzione di alunni: 
    • maschi e femmine
    • in base ai livelli di apprendimento emersi da segnalazioni/valutazioni e / o colloqui con i docenti della scuola Primaria;
    • H, Bes (DSA, ADHD, ecc.); 
    • stranieri non italofoni e comunque in percentuale non superiore a quella prevista dalla normativa vigente (30%)
    • ripetenti; 
  3. Indicazioni dei docenti della scuola di provenienza relative al comportamento degli allievi per comporre gruppi classe con un buon clima relazionale. 
  4. Si garantirà la possibilità di scelta di almeno un compagno, purché tale scelta venga espressa reciprocamente. Eventuali altre richieste saranno ritenute non vincolanti. 
  5. Nel caso di un esubero di richieste per una delle due lingue comunitarie rispetto ai posti disponibili si provvederà in via preliminare a cercare di riorientare le scelte delle famiglie e, nel caso in cui questo non risultasse possibile, si procederà a sorteggio pubblico di cui verrà data comunicazione sul sito e i cui risultati saranno pubblicati sullo stesso. Gli esclusi costituiranno una graduatoria dalla quale attingere in caso di rinuncia all’iscrizione secondo l’ordine di sorteggio.
Criteri per l'accettazione delle richieste d'iscrizione

Scuola Primaria "Maria Montessori" - Plessi Ciabatti e Valentini

Le domande di iscrizione degli alunni sono accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili, sulla base dei criteri stabiliti dal Consiglio di Istituto secondo il seguente ordine: 

  1. Alunni con disabilità
  2. Avere fratelli frequentanti la scuola di riferimento nell’anno per cui si richiede iscrizione
  3. Essere residenti entro il raggio di 1 km a partire dalla scuola scelta
  4. Provenienza da una scuola dell’infanzia ad indirizzo Montessori
  5. Provenienza da una scuola dell’infanzia dell’istituto
  6. Residenza più vicina al plesso scolastico nel comune di Perugia
  7. Residenza più vicina al plesso scolastico al di fuori del Comune di Perugia

A parità di condizioni si procederà al sorteggio. Particolari situazioni di alunni segnalati da ASL e/o Tribunale dei Minori, saranno valutati dal Dirigente Scolastico. Gli esclusi costituiranno una graduatoria dalla quale attingere in caso di rinuncia all'iscrizione.

Scuola Primaria "Ignazio Silone" - S. Erminio

Le domande di iscrizione degli alunni sono accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili, sulla base dei criteri stabiliti dal Consiglio di Istituto secondo il seguente ordine:

  1. Alunni con disabilità
  2. Alunni residenti e provenienti dalla scuola dell'infanzia del plesso di riferimento (S. Erminio)
  3. Non essere anticipatari
  4. Avere fratelli/sorelle frequentanti la scuola di riferimento
  5. Alunni residenti nel quartiere di riferimento
  6. Residenza più vicina al plesso scolastico nel Comune di Perugia
  7. Residenza più vicina al plesso scolastico al di fuori del Comune di Perugia

A parità di condizioni si procederà al sorteggio. Particolari situazioni di alunni segnalati da ASL e/o Tribunale dei Minori, saranno valutati dal Dirigente Scolastico. Gli esclusi costituiranno una graduatoria dalla quale attingere in caso di rinuncia all'iscrizione.

Scuola Secondaria di Primo Grado "Ugo Foscolo"

In caso di iscrizioni in esubero rispetto al numero dei posti disponibili, per l'accettazione delle domande di iscrizione si stabiliscono i seguenti criteri di priorità:

  1. Alunni con disabilità
  2. Alunni provenienti dalle scuole primarie dell'Istituto
  3. Avere fratelli/sorelle frequentanti la scuola di riferimento (Secondaria 1° gr. "Ugo Foscolo")
  4. Residenza più vicina al plesso scolastico nel Comune di Perugia
  5. Residenza più vicina al plesso scolastico al di fuori del Comune

A parità di condizioni si procederà al sorteggio. Particolari situazioni di alunni segnalati da ASL e/o Tribunale dei Minori , saranno valutati dal Dirigente Scolastico. Gli esclusi costituiranno una graduatoria dalla quale attingere in caso di eventuali riununce all'iscrizione.